GreekEnglish (United Kingdom)Italian - ItalyDeutsch (DE-CH-AT)

Storia

Il primo riferimento a Metsovo è stata fatta nel 1380, nella cronaca dei fratelli Proklo e Comneno.

Originariamente Metsovo era un piccolo insediamento di pastori. In seguito, grazie alla sua posizione geografica importante, ha ricevuto un trattamento preferenziale che ha contribuito alla sua sopravvivenza e accelerato il percorso di sviluppo in tempi difficili.

È stato riferito che nel 1430 il sultano Murat II concesse privilegi agli abitanti di Metsovo, come ricompensa per il buon comportamento delle guardie Metsovite del regno ottomano all’esercito di Sinan Pascià, che si dirigeva verso Ioannina. Il Sultano Mehmet IV ha rinnovato questi privilegi nel 1659. Sulla base di questi privilegi, Metsovo ed i villaggi Malakasi, Milia, Anilio, Votonosi, Palia Koutsoufliani (Platanistos) e Derventista (Anthohori) sono diventato una specie di federazione, uno stato democratico indipendente all'interno dell'Impero Ottomano. I privilegi concessi a Metsovo, con l'eccezione del esarcato patriarcale che è stato conservato fino al 1924, furano aboliti nel 1795 da Ali Pasha. Nel 1700 è stata fondata nel Metsovo una scuola greca che divenne uno dei centri di formazione più importante, dove hanno insegnato i maestri più eminenti di quel tempo. Nel 27 marzo 1854 la truppe ottomane di Abdi Pascha ha causato grande distruzione a Metsovo, le famose “turbulenze di Griva”.

Il progresso a Metsovo, dopo il "disastro di Grivas", è stato attribuito al grande numero di benefattori, che provenivano dalla città e con le sue ricce eredità hanno contribuito al ristabilimento.

Metsovo fu liberato dal giogo turco nel 31 ottobre 1912 da forze dell'esercito greco e volontari provenienti da Creta ed Epiro.

Evento cruciale nello sviluppo economico e culturale moderno di Metsovo è la istituzione del Barone Michail Tositsa, creata nel 1948 dallo stesso benefattore su istigazione e l'incoraggiamento di Evangelos Averoff Tositsa.

Tra i grandi uomini di Metsovo sono: il martire Nicholaos di Metsovo (+ 17 maggio 1617), gli insegnanti della nazione durante l'occupazione turca Nicholaos Tzartzoulis, Parthenios Katzioulis,Dimitrios Vardakas, il sacerdote-monaco Tryfon, Adam Tsapekos, i benefattori nazionali Georgios Averof, Nicholaos Stournaras, MihailTositsas, Triantafyllos Tsoumagas, Kyriakos Flokas, Barone MichailTositsa, i combattenti per la libertà Ipatros Dimitrios, Anastasios Manakis, Ioannis Gadelos, Apostolos Hatzis, Dimitrios Zamanis e il politico e benefattore Evangelos Averof Tositsa.

 

Informazioni

powered by TripAdvisor

 

Κασσάρος
Καλύτερο Design Ξενοδοχείο: Ήπειρος

 

Όλα τα δωμάτια είναι εξοπλισμένα με ένα από τα κορυφαία συστήματα ύπνου της COCO-MAT, προσφέροντας στον επισκέπτη μια ονειρεμένη εμπειρία διαμονής.